12 April 2011

Beethoven 3 & 8 - Victor De Sabata




BEETHOVEN - Symphonies nn. 3 & 8

"Eroica":
is the same 1946 recording previously posted.
More noise reduction in this IDIS remastering.

Symphony no. 8:
live recording with the NYPO, march 18, 1951
Very interesting version of the Eight.


Flac
Megaupload

6 comments:

Guido said...

http://www.megaupload.com/?d=V9YSACHL
http://www.megaupload.com/?d=NLYOIP20
http://www.megaupload.com/?d=N9X84G8B
http://www.megaupload.com/?d=2U6ALTO4

woland said...

Eh già, bella questa Ottava.

Grazie mille

Guido said...

@Woland
Una delle mie preferite... insieme a Pfitzner, Maag, Klemperer, Abbado (strani nomi accostati, nevvero?)

woland said...

Già! Bella lista però!
A proposito di liste strane, le mie versioni preferite sono: Monteux (San Francisco 1945), Mengelberg, Constantin Silvestri, Scherchen e Karajan (valore affettivo: l'Ottava diretta da lui è stata la prima Sinfonia di Beethoven che ho ascoltato - avevo 14 anni - e anche adesso è la sinfonia che mi convince di più del ciclo del '61).
Pfitzner mi manca del tutto, andando indietro nel tempo non mi convincono tantissimo i direttori che non rispettavano i segni di metronomo nel primo e nel quarto movimento, quindi Abendroth, Knapperstbusch e Furtwangler

Guido said...

@Woland

Sai che abbiamo aperto un argomento interessante... è vero, Mengelberg, dimenticanza imperdonabile! di tutte le Ottave di Karajan mi piace la più vecchia coi Wiener, di solito trascurata. Monteux '45 non la conosco!! Vedrò di rimediare. Però tutto il suo Beethoven di solito l'ho trovato molto stimolante. In particolare Eroica (Philips) Pastorale (Decca) e una Nona con la LSO che ho su un vecchio CD Westminster, proprio per il rispetto dei tempi in partitura che proprio nessun altro osserva in certi passaggi. Abendroth e Kna li trovo insopportabili non solo nell'ottava ma in tutto LVB! :-)
Kna solo nel Fidelio (sempre Westminster) fa qualcosa di interessante pur nella totale assurdità del suo Beethoven wagnerizzato all'estremo. Infine, Furtwängler... mi sa che hai ragione, in tutte le altre sinfonie i suoi "arbitrii" hanno giustificazioni musicali che vanno oltre il testo, nell'ottava forse ha un po' toppato. (Nei due movimenti interni però fa cose deliziose)

woland said...

L'Ottava di von K coi Wiener mi manca del tutto, conosco solo le Sinfonie coi Berliner e qualche registrazione molto giovanile (una Settima e una Quinta dell'inizio degli ann i Quaranta).
Monteux l'ho trovato su un blog, ma non ricordo quale, però è davvero interessante. Adesso devo mettere le mani su Quinta e Pastorale, l'Eroica invece ce l'ho già. Ho trovato su un blog (ed è anche sull'european archive) un'altra esecuzione interessante che non ho citato, cioè quella di Munch, un direttore che spesso è visto come personalità "ponte" tra il repertorio francese e quello tedesco, ma in genere nei compositori tedeschi non mi ha mai entusiasmato.Il beethoven wagnerizzato di Kna non riesco ad ascoltarlo nemmeno io e quello brucknerizzato di Abendroth non sortisce risultati migliori, non solo nell'Ottava, ricordo anche una settima ascoltata alla radio abbastanza pesante.

PS: Ecco i link!
Monteux:
http://randomclassics.blogspot.com/2010/10/pierre-monteux-beethoven-and-san.html
Munch:
http://quartier-des-archives.blogspot.com/2009/02/charles-munch-dirige-la-8e-symphonie-de.html